Disfunzione erettile onde d’urto

Disfunzione erettile onde d’urto

Disfunzione erettile

Molteplici effetti positivi delle onde d’urto sono stati documentati dalla scienza medica negli ultimi anni. Nel trattamento della disfunzione erettile in particolare, l’impiego delle onde d’urto ha generato notevoli miglioramenti della microcircolazione associati alla formazione di nuovi vasi sanguigni nel pene (vascolarizzazione del pene).

Anni di ricerca hanno recentemente portato allo sviluppo di nuove sonde, come quella lineare del PiezoWave 2, in grado di generare un fuoco orizzontale di grandi dimensioni che permette di trattare questa patologia.

• Concreto e scientificamente provato
• Semplice e rapido
• Effetti che perdurano nel tempo

LSTC-ED (Linear Shockwave Tissue Coverage) – un nuovo approccio terapeutico, unico nel suo genere

Le Onde d’urto focalizzate con fuoco verticale e le onde d’urto focalizzate con fuoco lineare hanno dimostrato ottime capacità nel trattamento della disfunzione erettile di natura vascolare, evidenziando al contempo una difficoltà di applicazione in presenza di speciali supporti anatomici impiegati nel trattamento specifico.

LSTC-ED è l’acronimo inglese di onde d’urto lineari a copertura totale del tessuto e rappresenta la metodica di risposta alle difficoltà applicative, migliorando i risultati in termini clinici, grazie all’ottimizzazione di utilizzo della sonda lineare. L’innovazione consiste nell’applicazione secondo angoli e direzioni differenti da quelli fin ora conosciuti consentendo una distribuzione dell’energia molto più uniforme e omogenea. I corpi cavernosi vengono irradiati con un corretto angolo di inclinazione e la sonda distribuisce in maniera ottimale l’energia mentre scorre in senso longitudinale lungo il pene (corpi cavernosi) e lungo il perineo (crura del pene).

 

***